Verso un’agenda territoriale per lo sviluppo sostenibile

L’Agenda 2030 ci offre un’opportunità che mai prima ci era stata consegnata: 193 paesi si accordano su obiettivi comuni per un nuovo paradigma di sviluppo fondato sulla sostenibilità sociale, ambientale ed economica.

Concretizzare gli obiettivi di sviluppo sostenibile è oggi la sfida nelle mani di cittadini, organizzazioni della società civile, amministrazioni locali, imprese e università.

Come fare?

Globale e locale si incontrano per attuare nel territorio emiliano romagnolo l’Agenda 2030.

L’incontro di Bologna, infatti, chiama a raccolta soggetti che in modo pionieristico stanno costruendo nuovi modelli e forme di cooperazione e di collaborazione, eliminando i confini tra globale e locale. Realtà che, sul nostro territorio, sono capaci di facilitare l’aggregazione e la collaborazione tra società civile, attori pubblici, imprese e università, contribuendo alla realizzazione dell’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile.

QUANDO 

Mercoledì 20 marzo 2019, dalle 10.00 alle 13.30 

DOVE 

Sala Conferenze del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna – via Don Giovanni Minzoni 14, Bologna.

Ingresso libero, per partecipare clicca qui

Incontro promosso da WeWorld-GVC in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna nell’ambito del progetto Shaping Fair Cities finanziato dall'Unione Europea con il patrocinio del Comune di Bologna e dell'Università di Bologna. 

PROGRAMMA COMPLETO 

10.15 - 10.45 

Saluti ed Apertura Lavori

Marco Chiesara, Presidente WeWorld-GVC
Monsignor Zuppi, Arcivescovo di Bologna

10.45 - 11.15
Dall’Agenda nazionale all’Agenda locale

Pierluigi Stefanini, Presidente ASviS/UNIPOL

11.15 - 12.15
Gli attori e le esperienze nei processi di sviluppo tra il globale e il locale

Verso una strategia regionale di sviluppo sostenibile
Mirella Orlandi
, Coordinatrice Settore Cooperazione Internazionale e progetto Shaping Fair Cities, Regione Emilia Romagna

Il ruolo della cooperazione internazionale per l’attuazione dell’Agenda
Dina Taddia
, Consigliera Delegata WeWorld GVC

La conoscenza per lo sviluppo
Alessandra Scagliarini
, Prorettrice per le Relazioni Internazionali, Università di Bologna

12.15 - 13.00
Il ruolo delle imprese nei territori e nel mondo per un’Agenda sostenibile

Coop Italia: economia circolare per la sostenibilità
Chiara Faenza, Responsabile Sostenibilità e Innovazione Valori Coop Italia

CIRFOOD: nutrizione e consumi consapevoli per la sostenibilità
Chiara Nasi
, Presidente CIRFOOD

EMILBANCA: attenzione alla persona e alla comunità
Daniele Ravaglia, Direttore Generale EmilBanca

Modera il dibattito
Stefano Arduini
, Direttore VITA

A seguire light lunch presso ExForno MAMbo

Per partecipare clicca qui

Pubblicato il 20.03.2019