Qual è la mia rivoluzione?

Qual è la tua rivoluzione oggi? Quali sono le domande importanti che vorresti porre al Parlamento Europeo? Come credi si debba sostenere il cambiamento sociale? Per cosa vorresti impegnarti in Europa? “ 

Il progetto My Revolution – nato all’interno del programma Europe for Citizens-European Remembrance – invita i giovani europei a riflettere su queste domande, prendendo come spunto di riflessione i movimenti e le proteste legate alla caduta del muro di Berlino del 1989. 

Ad aprire il dibattito saranno workshop e incontri, realizzati in ogni paese in collaborazione con scuole e centri giovanili: sessanta giovani tra i 15 e i 25 anni raccoglieranno le riflessioni emerse e le proposte formulate

Poi, durante le conferenze transnazionali che si terranno a Cracovia e a Vienna, più di 80 rappresentanti dei giovani coinvolti nei vari paesi si incontreranno per discutere le richieste e per scrivere insieme Il Manifesto dei Giovani Europei. 

Durante una tavola rotonda al Parlamento Europeo a Bruxelles, 20 ragazzi avranno la possibilità di presentarlo ai parlamentari europei, ai tavoli della Commissione Europea e dei rappresentanti permanenti degli Stati Membri. 

Gli appuntamenti di MyRevolution 1989:

  • Infoday del progetto, 9 aprileWebinar online per educatori e insegnanti. 
    Il webinar si rivolge principalmente ad educatori e insegnanti – ma anche ai ragazzi interessati al progetto – e sarà l’occasione per illustrare nel dettaglio le attività previste (anche alla luce delle modifiche dovute all’emergenza sanitaria), per ascoltare alcune testimonianze dirette dalle scorse edizioni, e per raccogliere le adesioni. 
    Per partecipare al webinar puoi scrivere a educazione@weworld.it o seguire questo link https://zoom.us/j/357402577  (Meeting ID: 357402577) 
  • Laboratori nazionali a Bologna, aprile 2020: laboratori su webradio, fotografia e video con i giovani del territorio bolognese.  
  • Incontro nazionale, maggio 2020: meeting online tra i giovani italiani e polacchi che hanno preso parte ai laboratori. 
  • Due conferenze internazionali, Cracovia 12-14 giugno e Vienna 24-27 settembre 2020: con la partecipazione dei gruppi di rappresentanti dei giovani che hanno preso parte alle attività nei quattro paesi partner. 
  • Seminario di advocacy e Tavola rotonda al Parlamento EuropeoBruxelles, novembre 2020: fase conclusiva del percorso, con la presentazione del “Central European Youth Manifesto 

 

Se vuoi leggere il Manifesto integrale di una delle edizioni passate, 'My Revolution 68', clicca qui

Il progetto My Revolution è realizzato da quattro organizzazioni non governative (GVC-italia, Sudwind-Austria, BRF-Polonia e Focus-Slovenia), l’Informagiovani del Comune di Bologna e l’Istituto per l’educazione di adulti di Vienna (VHS) all’interno del programma Europe for Citizens-European Remembrance.