Ambiente
Ambiente

Resilienza urbana alla siccità: una sperimentazione nella città di Santiago de Cuba


Rafforzare la resilienza urbana della comunità di Santiago de Cuba per una gestione inclusiva del rischio di siccità, attraverso l’adozione di buone pratiche di adattamento e risposta a eventi estremi.

Cuba
Paese (*)
Cuba
Beneficiari
Beneficiari (*)
55.674 people

Partners locali

INRH - National Institute of Hydraulic Resources

Partners internazionali

MPDL - Movimiento por la Paz

OIKOS

CISP

OXFAM

CARE

MUNDUBAT

Enti finanziatori

UE - ECHO

Data inizio progetto

Maggio 2016

Durata

18 mesi

Descrizione
Nel 2015 Cuba ha dovuto fronteggiare la più grave siccità della sua storia dal 1901, con una conseguenza sull’ approvvigionamento idrico per i bacini che riforniscono la città di Santiago. Il progetto ha l’obiettivo di aumentare la percezione del rischio in merito al fenomeno e al riconoscimento della necessità di strategie di adattamento ai periodi di siccità, compreso l'uso razionale dell'acqua. Si propone inoltre di individuare strumenti e misure che facilitino l'adattamento alla siccità, generando consapevolezza su fonti d'acqua alternative non sfruttate, come quella piovana. Infine vengono promosse azioni comunitarie di riduzione del rischio sulla base dei bisogni specifici delle donne e delle persone con disabilità, rafforzando in tal modo il grado di resilienza urbana della città.

World street
Diario solidale