Quando l'inchiesta diventa cross-mediale

Al giorno d'oggi il giornalismo non si presenta più come la semplice divulgazione della notizia e la tendenza alla superficialità ma si compone soprattutto dell’approfondimento dei fatti.

Fare giornalismo vuol dire incrociare diversi media, unendo in un approccio multinarrativo le potenzialità del testo scritto con video, audio, info-grafiche e grafiche animate.

Ma come si costruisce un’inchiesta giornalistica cross-mediale? Come si coniugano testi, video, suoni? Come si ottiene massimo impatto e risonanza?

Nell’ambito della rassegna di cinema sociale Terra di Tutti Film Festival ci sarà la possibilità di partecipare a due giorni di lezioni per concepire e realizzare un’inchiesta giornalistica cross-mediale.

Il corso si propone di fornire gli strumenti principali per la realizzazione di una inchiesta: dalla scelta della storia all’identificazione delle fonti, dalla definizione del tipo di medium più adatto fino alla ricerca dei fondi per finanziare l’inchiesta.

 

QUANDO    Sabato 12 ottobre 2019

                      Domenica 13 ottobre 2019

 

Il modulo è organizzato in 10 ore di insegnamento suddivise in due giorni, con una parte di lavori in gruppo in cui i partecipanti non saranno solo destinatari di formazione, ma anche co-creatori.

La masterclass sarà tenuta dal giornalista e documentarista Stefano Liberti. Ha scritto I signori del cibo. Viaggio nell’industria alimentare che sta sta distruggendo il pianeta (Minimum fax2016) e Il Grande Carrello con Fabio Ciconte (Laterza, 2019). Con Andrea Segre ha girato Mare chiuso (2012). Il suo ultimo documentario presentato all'IDFA di Amsterdam è Soyalism (2018).

ISCRIZIONI

Il corso ha un costo di 110€ e si svolgerà con un minimo di 15 iscritti. Per partecipare bisogna iscriversi qui entro il 30 settembre 2019.

Agli iscritti verrà regalata la spilla #TTFF13 per accedere gratuitamente a tutti gli eventi del Festival e la shopper della 13° edizione.

Per maggiori informazioni scrivi a educazione@weworld.it

 

Pubblicato il 12.10.2019