Ambiente
Ambiente

Prevenzione dei rischi legati ai cambiamenti climatici.


Il progetto mira a ridurre i rischi legati ai cambiamenti climatici in corso nella regione transfrontaliera del Golfo di Fonseca, attraverso attività di sensibilizzazione della popolazione e di coinvolgimento delle istituzioni nazionali.

Nicaragua
Paese (*)
Nicaragua
Beneficiari
Beneficiari (*)
2310

Partners locali

FUNSALPRODESE - Fundación Salvadoreña para la Promoción Social y el Desarrollo Económico
ICADE - Instituto para la Cooperación y Autodesarrollo
ADEPES - Asociación de Desarrollo Pespirense
NITLAPAN- Instituto de Investigación y Desarrollo
Universidad Centroamericana (UCA)

Partners internazionali

Oikos
CIDEA
UCA

Enti finanziatori

Commissione Europea - EuropeAid

Data inizio progetto

Febbraio 2011

Durata

60 mesi

Descrizione
Il Nicaragua, l’Honduras e El Salvador si affacciano contemporaneamente sul Golfo di Fonseca, sulla costa pacifica dei tre paesi. La zona è stata più volte colpita, insieme a molte altre, da calamità naturali conseguenti ai cambiamenti climatici in atto. L’intervento ha il fine di prevenire i rischi legati a questo genere di eventi, soprattutto implementando le capacità di adattamento e gestione del rischio della popolazione e delle istituzioni nazionali.
Obiettivi

Il progetto mira a contribuire al compimento degli impegni assunti dall’UE a livello internazionale in materia di ambiente e gestione sostenibile delle risorse naturali e alla riduzione del rischio di catastrofi naturali nei paesi che si affacciano sul golfo di Fonseca, rafforzando le capacità locali di prevenzione, adattamento e mitigazione dei cambiamenti climatici.

Attività
  • Miglioramento della consapevolezza sui rischi legati al cambiamento climatico e sui possibili interventi di prevenzione e adattamento attraverso studi di vulnerabilità e creazione di mappe del rischio a livello locale, oltre a campagne di sensibilizzazione nelle scuole e sui mass media;
  • Adozione di nuove tecnologie e metodi di intervento al fine di migliorare la capacità di adattamento nei settori della pesca, della piscicoltura e agricolo, anche attraverso l’attuazione di attività dimostrative e di progetti pilota;
  • Miglioramento delle capacità di prevenzione dei rischi e di adattamento al cambiamento climatico degli attori e delle istituzioni locali attraverso la creazione e il consolidamento di meccanismi di concertazione istituzionale a livello municipale e regionale.

World street
Diario solidale