Occupazione e coesione sociale: buone prassi dal Mozambico

Si terrà a Bologna un seminario per parlare di Africa e Mozambico: dall'emergenza ambientale alle migrazioni, dal sostegno alle microimprese alle buone prassi nell'ambito dell'agricoltura di comunità.

Il programma prevede una prima parte sul tema dell'inclusione sociale, in cui si approfondiranno le buoni prassi nell'ambito dell'agricoltura di comunità in Mozambico; e una seconda parte in cui si parlerà di modalità innovative e inclusive per pruomuovere la formazione professionale e occupazionale.

 

QUANDO

martedì 19 novembre 2019, dalle ore 15:00 alle ore 18:00

 

DOVE

Auditorium della Regione Emilia-Romagna, viale Aldo Moro 18 - Bologna

 

PROGRAMMA

ore 14:30 - 15:00 Registrazione dei partecipanti

ore 15:00 Saluto a cura della dottoressa Mirella Orlandi, Regione Emilia-Romgna

ore 15:15 - 16:30 Inclusione sociale: buone prassi nell'ambito dell'agricoltura di comunità in Mozambico

Interventi

AIFO in Mozambico e il progetto Ben-essere

Simona Venturoli - AIFO

Buone prassi in campo agricolo: il caso Mozambico

Elisa Passatore - WeWorld-GVC Onlus

Testimonianza dai gruppi di auto-aiuto della provincia di Manica

Antonio Gavumende - AMPAL

 

Break

 

ore 16:45 - 17:45 Modalità innovative per promuovere l'occupazione

Interventi

Social business e sostegno alle microimprese rivolte a persone a rischio migrazione. Presentazione di buone prassi

Federico Cavina - Open Group

Percorsi di formazione professionale inclusiva in Mozambico

Ester Macamo Buvana e Paulino Baptista Rafael Bata - IFPELAC

 

ore 17:45 -18:00 Conclusioni 

 

L'incontro è organizzato dalla ong AIFO - Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau - in collaborazione con WeWorld-GVC e la cooperativa sociale Open Group, con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Pubblicato il 19.11.2019