NUTRIRE IL CAMBIAMENTO

LA MALNUTRIZIONE 

L'insicurezza alimentare che colpisce Burkina Faso e Burundi porta serie ripercussioni su tutta la società, specie tra i bambini e le donne. Due Paesi, storicamente tra i più poveri, dove il peggioramento delle condizioni di sicurezza e un clima sempre più sfarevole, contribuiscono ad aumentare la malnutrizione infantile. 

AFFRONTARE L'EMERGENZA

6 mesidi vita
costituisce il periodo più critico per i bambini, poichè manca un'alimentazione diversificata durante lo svezzamento.
quasi 1 su 10  
è la stima dei bimbi che rischiano di non compiere i 5 anni di età.
184 e 185
sono i posizionamenti di Burundi e Burkina Faso nell'indice di sviluppo umano, su un totale di 188 Paesi.

DARE RISPOSTE ALLA CRISI ALIMENTARE

Abbiamo messo a punto diversi interventi, prevedendo: sostegno alla produzione di cibo locale e la distribuzione di voucher alimentari nei periodi di siccità; formazione del personale medico-sanitario locale; realizzazione di campagne di monitoraggio per individuare i bambini malnutriti; gestione di Centri per la cura di mamme e bambini.

RISULTATI E CONTINUITA'

Negli ultimi anni abbiamo fatto tanto: rafforzato la capacità delle comunità di incidere sulla lotta alla malnutrizione attraverso corsi di formazione per 3525 persone; distribuito attrezzi agricoli, sementi e 13.000 pulcini; monitorato 330.000 bambini, di cui oltre 10.000 casi trattati all’interno dei nostri Centri per la nutrizione e l’educazione igienico-sanitaria; distribuito farine fortificate a favore di 81464 bambini, donne incinte o in stato di allattamento.

Credi nel cambiamento?

Un tuo contributo ci aiuterà a rendere autonoma la comunità locale e raggiungere importanti obiettivi della campagna:

10€

1 paniere di alimenti per 12 bambini e le loro mamme

25€

formazione medico-sanitaria per una persona

50€

pulcini e mangimi per 2 famiglie per la produzione di uova 


  • NUTRIRE IL CAMBIAMENTO