EAS
EAS

More and better EU Aid Volunteers


Il progetto mira a rafforzare le capacità di potenziali organizzazioni di invio di volontari su tematiche legate all’aiuto umanitario, all’iniziativa EU Aid Volunteers (EUAV) e alle procedure per diventare un’organizzazione di i

Italia
Paese (*)
Italia
Beneficiari
Beneficiari (*)
87

Partners locali

Università di Bologna (Associata)

Partners internazionali

Fundación Alianza por los Derechos, la Igualdad y la Solidarid;

IMVF - Instituto Marques de Valle Flor;

Eesti People to People, NGO Support Center ;

LAPAS - Latvian Platform for Development Cooperation;

Jaunimo Karjeros Centras;

SLOGA - Slovenian NGDO Platform for Development Cooperation and Humanitarian Aid;

HAND - Hungarian Association of NGOs for Development and Humanitarian Aid.

Enti finanziatori

EACEA - Education, Audiovisual and Culture Executive Agency

EU – EUAV

Data inizio progetto

Febbraio 2017

Durata

24 mesi

Descrizione
“More and better EU Aid Volunteers” informa e coinvolge attivamente 3 piattaforme europee e almeno 38 organizzazioni, rafforzando le loro capacità nei contesti dell’aiuto umanitario e dell’iniziativa EU Aid Volunteers attraverso training online, una formazione di formatori residenziale, training nazionali realizzati in 9 paesi europei, un toolkit online, conferenze pubbliche e attività di comunicazione.
Obiettivi
  • Informare e coinvolgere 3 piattaforme europee e almeno 38 organizzazioni nell’iniziativa EU Aid Volunteers
  • Rafforzare le capacità di 38 organizzazioni nella loro azione di aiuto umanitario e nella loro partecipazione all’iniziativa EUAV
  • Promuovere una formazione basata sui bisogni reali
Attività
  • Incontro di avvio del progetto;
  • Mappatura e analisi dei bisogni;
  • Training online;
  • Formazione dei formatori internazionale con 18 esperti;
  • 9 training nazionali;
  • Toolkit online, sviluppato a partire da una pubblicazione prodotta durante un progetto EU Aid Volunteers (EUAV) precedente;
  • 7 scambi tra il personale di organizzazioni certificate di invio di volontari EUAV e potenziali organizzazioni di invio;
  • Conferenza e incontro finale;
  • Attività di comunicazione: conferenze e incontri in Università, produzione di video, conferenze, produzione di materiale di comunicazione.
Download scheda programma

World street
Diario solidale