Migrazione e rimesse: un caso studio su tre province Cambogiane

Hing Vutha, Sry Bopharath and Roth Vathana. With the support of: Massimo Chiaregato (2050), Stefania Pirani (GVC), Margherita Romanelli (GVC)

 
 

Questo studio è il risultato di un progetto triennale intitolato " Migrazione sicura per i lavoratori migranti cambogiani vulnerabili ", noto come MIGRA SAFE, coordinato dal Gruppo Volontario Civile (GVC) in collaborazione con il Cambogia Women's Crisis Centre (CWCC) e Phare Ponleau Selpak (PPS).

La ricerca si pone come obiettivo quello di comprendere il comportamento nei confronti delle rimesse dei lavoratori migranti cambogiani e gli effetti di esse sui mezzi di sostentamento delle loro famiglie.

I dati principali desunti dall'analisi sono stati raccolti attraverso un'indagine condotta su  500 famiglie di migranti residenti nelle tre province di Banteay Meanchy, Siem Reap e Battambang nel settembre 2015.

Lo studio, attraverso un'analisi comparativa mirata del "prima e dopo" la migrazione, dimostra gli effetti positivi immediati dei flussi migratori sulle condizioni di vita delle famiglie. 

 



World street
Diario solidale