EAS
EAS

Insegnando il Microcredito


Insegnare il Microcredito nelle scuole superiori: un modo attivo per imparare a combattere la povertà, promuovere la giustizia e la solidarietà e per superare la prospettiva eurocentrica nell’educazione allo sviluppo.

Italia
Paese (*)
Italia
Beneficiari
Beneficiari (*)
31.370

Partners internazionali

Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

Provincia Autonoma di Bolzano

Baptista Szeretetszolgálat Alapítvány (Hungarian Baptist Aid)

Corvinus University of Budapest (Budapesti Corvinus Egyetem)

Asociación Consorcio de Cooperación

Enti finanziatori

Commissione Europea

Data inizio progetto

Marzo 2014

Durata

30 mesi

Descrizione
Nonostante anni di sforzi e di esperienze significative di apprendimento e di scambio, estendere e divulgare i servizi finanziari a un gran numero di poveri nelle zone rurali o più remote, rimane ancora una sfida aperta. La microfinanza gioca un ruolo sempre più importante nelle economie rurali e il microcredito viene giustamente ormai considerato come uno strumento determinante per lo sradicamento della povertà. Dai Paesi più poveri il microcredito si è diffuso in tutto il mondo ed ha coinvolto più di duecento milioni di persone in tutti i continenti, sia nei paesi sviluppati che in quelli in via di sviluppo. Un’esperienza tipicamente propria di quella parte del mondo in via di sviluppo sta attirando sempre più interesse da parte della parte più sviluppata, configurandosi come un prodotto positivo della società globalizzata e interdipendente in cui viviamo. In tutto il mondo, compresa l’Europa, sono nate molte banche etiche e servizi bancari etici che si basano sui valori della solidarietà, della responsabilità e dell’auto-aiuto e che offrono ora agli individui l’opportunità di scegliere una finanza etica e sostenibile che benefici loro stessi, le loro comunità e anche le popolazioni più povere nei paesi in via di sviluppo. Il principio cardine su cui si fonda la presente azione è che l'inclusione delle conoscenze, dei metodi e dei valori etici del microcredito nei programmi delle scuole secondarie non solo potrà aumentare la consapevolezza dei problemi legati allo sviluppo, ma anche accrescere negli studenti e nei giovani cittadini la consapevolezza e la comprensione critica dell’interdipendenza del mondo globalizzato e del loro ruolo e della loro responsabilità in relazione ad una società globalizzata e, infine, fornire loro le conoscenze e gli strumenti per agire in modo coerente. Educare le giovani generazioni a un nuovo modo etico e sociale di risparmiare e spendere soldi significa contribuire direttamente a mobilitare il loro sostegno per la lotta contro la povertà, per raggiungere relazioni più eque tra paesi sviluppati e in via di sviluppo, e per cambiare atteggiamento dinnanzi ai problemi e alle difficoltà incontrate dai Paesi in via di sviluppo e dai loro popoli.
Obiettivi

Obiettivo specifico è rafforzare le competenze e la comprensione critica dei processi di sviluppo nei confronti di studenti e professori delle scuole secondarie e delle università attraverso l’introduzione dei principi e i valori del microcredito nei programmi delle scuole superiori in Italia, Spagna e Ungheria.

Obiettivi strategici:

Migliorare la consapevolezza e la comprensione critica delle interconnessioni globali attraverso l’insegnamento del Microcredito come strumento globale e come metodo per sradicare povertà e per promuovere la giustizia.

Contribuire a diffondere i valori e le pratiche della solidarietà e della giustizia nel promuovere relazioni più eque tra Paesi sviluppati e in via di sviluppo, presso le generazioni di giovani europei.

Contribuire a lottare contro la povertà insegnando i valori del Microcredito e promuovendo le pratiche del microcredito (come la micro finanza e il risparmio etico).

Attività

Identificazione di buone pratiche: 4 missioni sul campo in Ecuador, Mozambico, Tunisia e Bangladesh); definizione di una metodologia comune e dei moduli didattici; impostazione del materiale didattico multilingue.

Formazione: Training of Trainers internazionale in Spagna; Corsi per professori e Summer school per studenti universitari in Italia, Spagna e Ungheria.

Corsi nelle scuole superiori: Corsi pilota in 30 scuole superiori (14 in Italia, 8 in Spagna e 8 in Ungheria) grazie ai professori precedentemente formati e grazie al materiale didattico prodotto.

Disseminazione, comunicazione e visibilità: Disseminazione degli output e dei risultati del progetto tra cui 10.000 toolkit multimediali in ogni Paese coinvolto.

Ulteriori info

Per maggiori informazioni vai al sito TeachingMicrocredit.org

Download scheda programma

World street
Diario solidale