EAS
EAS

Giovani: nuovi narratori e attori della cooperazione allo sviluppo


Aumentare negli studenti e nei giovani la conoscenza degli SDGs e creare un maggior consenso sulla cooperazione allo sviluppo per la risoluzione delle questioni globali.

Italia
Paese (*)
Italia
Beneficiari
Beneficiari (*)
87,820

Partners locali

ORGANIZZAZIONI DELLA SOCIETA’ CIVILE:

OXFAM ITALIA

Ai.Bi.

ARCS

RE.TE.

ASSOCIAZIONE LEO ONLUS ONG

C.I.F.A. ONLUS

CeVI

CCI

Cesvitem

CISS

CReA onlus

Differenza Donna

ENGIM

Equo Garantito

Felcos

Fondazione Mondinsieme

ForumSaD Onlus

GMA

Helpcode

IFP

(IRC-GloCEd)

ICEI

IPSIA

JANUAFORUM

Legambiente

MAIS

PRO.DO.C.S.

SCI Italia

V.I.M.

WeWorld Onlus

ENTI DI RICERCA:

International Research Centre on Global Citizenship Education

Dipartimento di Scienze per la qualità della Vita  Università di Bologna

RETI:

AOI

Concord Italia

ENTI LOCALI:

Sardegna

Toscana

Piemonte

Provincia autonoma di Trento

Comune di Perugia

Comune di Assisi

GCE Italia

Enti finanziatori

Agenzia Italiana per la cooperazione allo sviluppo - AICS;

Data inizio progetto

Giugno 2018

Durata

17 mesi

Descrizione
Le ultime indagini disponibili segnalano che gli italiani hanno diminuito sia il grado di priorità dato alla politica nazionale di cooperazione allo sviluppo, sia la fiducia sull'efficacia di questo strumento nel contrasto al fenomeno migratorio. La presente iniziativa vuole contribuire a migliorare queste percezioni in particolare nella popolazione giovanile, 11-35 anni, creando peraltro un clima favorevole alla prosecuzione dell’impegno finanziario e politico dell’Italia in tema di cooperazione allo sviluppo. Non si tratta solo di percorsi di educazione formale volti ad accrescere le loro competenze, ma viene offerta loro la possibilità concreta di ingaggiarsi in un dialogo diretto con decisori politici locali e nazionali.

World street
lavora con noi