From humanitarian to development

Alla luce delle crisi più recenti, Siria, Libano, Nord Africa, i programmi di Link Relief Rehabilitation Development - LRRD- e del “Nexus Umanitario Sviluppo”, sono sempre più complessi ed importanti per assicurare una protezione sicura e degna.

I vari attori del settore, dai paesi donatori alle agenzie delle Nazioni Unite, le agenzie nazionali e i network attivi negli interventi umanitari e di sviluppo, sono da tempo impegnate in una riflessione sulla direzione che plasmerà le politiche umanitarie e di sviluppo dei prossimi anni.

WeWorld-GVC ne parlerà con esperti del settore, e proporre la metodologia di Community Protection Approach - CPA, come modello di intervento nelle crisi complesse e prolungate.

L'evento dà inizio alla settimana di formazione (Training of Trainers) sul Community Protection Approach prevista dal progetto EU Aid Volunteers di cui WeWorld-GVC è leader: 40 partecipanti, provenienti dalla maggior parte dei paesi nel mondo in cui lavoriamo.

QUANDO

Lunedì 1 aprile 2019, dalle ore 16:30 alle 18:30

DOVE

Aula NI.110, 1° piano, Università Cattolica del Sacro Cuore, via Nirone 1, Milano

PROGRAMMA COMPLETO

Introduce e coordina

Claudia ROTONDI, Università Cattolica del Sacro Cuore

Intervengono

Maria SASSI, Università di Pavia

Enrique EGUREN, IDH, Università Deusto NOHA

Francesco MICHELE, Humanitarian and Protection Policy Expert, GVC-WeWorld

Sarà presente un rappresentante dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

L'evento sarà integralmente in lingua inglese. E' gradita la preiscrizione inviando una mail con nome e cognome a: news@weworld.it 
 

Incontro  promosso da WeWorld-GVC in collaborazione con l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e l'iniziativa EU Aid Volunteers.
 

 
 

 

Pubblicato il 01.04.2019