Etiopia: 157 le vittime del tragico incidente aereo

10 marzo 2019

Un Boeing 737 dell’Ethiopian Airlines è precipitato oggi dopo il decollo da Addis Abeba mentre era diretto a Nairobi: nessun superstite tra le 157 persone di oltre 30 nazionalità a bordo.

Tra le vittime, anche 8 italiani, tra cui: Paolo Dieci, presidente della rete di Ong Link 2007; l’assessore ai Beni Culturali della Regione Sicilia Sebastiano Tusa; Pilar Buzzetti e Virginia Chimenti del WFP; tre volontari della onlus bergamasca Africa Tremila: il medico Carlo Spini, con la moglie Gabriella Vigiani e il tesoriere della Ong Matteo Ravasio.

Ci uniamo al dolore che ha colpito le famiglie delle vittime e siamo sgomenti per la perdita di tanti colleghi impegnati nel mondo della cooperazione.

La tratta aerea lungo la quale è avvenuto l’incidente, infatti, è spesso percorsa da cooperanti impegnati in Africa. In questi giorni, inoltre, è in programma a Nairobi l’Assemblea Onu sull’ambiente.

Ci stringiamo attorno alla famiglia di Paolo Dieci, a tutte le colleghe e i colleghi del CISP in questa enorme tristezza, certi che il valore del messaggio che Paolo ha dato con l’impegno di una vita, sarà da stimolo positivo nel nostro agire per una società più giusta e solidale.

Pubblicato il 10.03.2019