Cibo
Cibo

Dall’Acqua ai mercati: una sfida per i piccoli allevatori e le donne produttrici in Cisgiordania


Contribuire a migliorare le condizioni socio-economiche e le capacità di resilienza delle comunità palestinesi dedite alla pastorizia.

Palestina
Paese (*)
Palestina
Beneficiari
Beneficiari (*)
3.300

Partners locali

PLDC - Palestinian Livestock Development Center.

UAWC - Union of Agriculture Work Committees.

PHG - Palestinian Hydrology Group

Partners internazionali

Oxfam Italia 

Enti finanziatori

Ministero Affari Esteri Italiano

Data inizio progetto

Giugno 2014

Durata

36 mesi

Descrizione
Data la particolare situazione della Cisgiordania, che include restrizione della mobilità e mancanza di accesso ai servizi di base per la popolazione, il progetto mira al miglioramento dell’accessibilità e della gestione delle risorse, alla crescita della produttività attraverso servizi tecnici di qualità e formazione, al sostegno alla capacità di penetrazione di mercato dei prodotti derivanti da allevamento, in particolare latticini, al supporto alla strutturazione degli attori attivi nella forniture di servizi zootecnici, al fine di migliorare nel lungo periodo la sostenibilità del settore dell’allevamento ovi-caprino, in virtù della propria centralità nell’assicurare cibo per autoconsumo e reddito alle famiglie delle aree rurali palestinesi.
Obiettivi

Il progetto vuole rafforzare la produzione, la produttività e la sostenibilità del settore ovi-caprino in Cisgiordania migliorando l’accesso all’acqua, ai mangimi e aree di pascolo, all’aumento della profittabilità delle greggi attraverso servizi tecnici sostenibili e della redditività dei prodotti da allevamento gestiti dalle donne. Verrà inoltre rafforzata la capacità di fornire servizi veterinari, e di commercializzare i prodotti.

Attività
  • Raccolta ed analisi dei dati di base e creazione di piccoli bacini di raccolta d’acqua.
  • Miglioramento della capacità degli allevatori nella conservazione del suolo, dell'acqua e nella gestione dei pascoli.
  • Rafforzamento della fornitura di servizi per il miglioramento della salute animale per 1500 allevatori di 76 comunità.
  • Fornitura di servizi per il miglioramento della riproduttività delle greggi presso 76 comunità di allevatori.
  • Miglioramento quantitativo e qualitativo della produzione di latte e latticini.
  • Formazione di 16 gruppi di donne in produzione e trasformazione latte.
  • Supporto nel marketing e commercializzazione dei prodotti.
  • Promozione di azioni di networking, governance e visibilità, dal locale all’internazionale.
  • Miglioramento tecnico e gestionale del servizio.

World street
Diario solidale