Diritti
Diritti

Cura degli anziani e dei giovani con disabilità intellettiva a L'Avana


Rafforzare i servizi assistenziali locali per la cura degli anziani e l’inserimento sociale di giovani diversamente abili, con un approccio di gestione basato sui modelli innovativi italiani in special modo quello della Regione Friuli Venezia Giulia

Cuba
Paese (*)
Cuba
Beneficiari
Beneficiari (*)
903

Partners locali

OHCH - Oficina del Historiador de la Ciudad Habana

SCPCMA - Sociedad Civil Comunidad, Patrimonio y Medio Ambiente

Partners internazionali

- KALLIPOLIS

- Legacoop Emilia-Romagna

- Fondazione MUNDUBAT

Enti finanziatori

Friuli Venezia Giulia

Data inizio progetto

Ottobre 2017

Durata

12 mesi

Descrizione
Il progetto è volto al miglioramento del sistema di cura degli anziani e all’inserimento di giovani con disabilità intellettive nel Centro storico dell’Avana Vecchia. L’azione rafforzerà i servizi esistenti, promuovendo meccanismi di sostenibilità e un nuovo modello di gestione, basato sui modelli innovativi italiani, in special modo quelli del tessuto della cooperazione sociale della Regione Friuli Venezia Giulia. In questi anni, la OHCH (Oficina del Historiador de Ciudad Habana) ha sviluppato un sistema di recupero degli edifici in gran parte decadenti del centro storico della città, per destinarli ad azioni di protezione sociale dei gruppi più vulnerabili, avviando in essi dei centri di assistenza diffusa basati su principi di equità, sostenibilità sociale e attenzione a gruppi vulnerabili e promovendo processi di partecipazione cittadina. Questo sistema, fortemente dipendente dallo Stato, sta affrontando la sfida di rendersi e mantenersi sostenibile di fronte all’aumento del numero di persone anziane, introducendo forme di gestione miste, statali e non, che coinvolgano le operatrici (principalmente donne), familiari, istituzioni pubbliche e organizzazioni della società civile.
Obiettivi
Generale: Contribuire al raggiungimento di una piena integrazione delle fasce vulnerabili della popolazione urbana, in un’ottica di economia sociale attraverso il coinvolgimento delle famiglie e della  Società Civile.
Specifico: Promuovere l’innovazione dei modelli di assistenza agli anziani e anziane e dell’inserimento economico e sociale di giovani con disabilità intellettuale a l’Avana Vecchia rafforzando le  capacità di pianificazione, gestione e auto-sostenibilità economica delle realtà dedite all’assistenza.
 
Attività
  • Consultazione con le istituzioni per la creazione di spazi di concertazione e pianificazione comunitaria.
  • Realizzazione di una missione tecnica di un esperto italiano per la definizione partecipata del piano di  gestione dei centri di servizi alla persona.
  • Realizzazione di un Piano gestionale-organizzativo  del Centro Nuestra Señora de Belen che riconosca e valorizzi il ruolo di cura delle donne  promuovendo il coinvolgimento comunitario.
  • Formazione per familiari e operatori su sindrome da dipendenza e metodi della cura alla persona.
  • Mappatura dei programmi di inserimento economico di giovani con disabilità intellettuale.
  • Disegno e realizzazione di un programma di formazione per giovani, familiari e persone dalla terza età.
  • Adeguamento degli spazi formativi e acquisto di equipaggiamento e materiali per i seminari.
  • Realizzazione di seminari di incontro inter-generazionale fra anziani/e e giovani.
  • Analisi possibilità di inserimento formativo per le giovani e i giovani coinvolti nel progetto.

World street
Diario solidale