10^ EDIZIONE WEWORLD FESTIVAL

Sabato 23 e domenica 24 novembre torna al Teatro Litta di Milano il WeWorld Festival, che quest’anno taglia il traguardo della 10 ^ Edizione.

Due giorni ricchi di appuntamenti con film in anteprima, teatro, incontri, mostre e  performance organizzati in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne del 25 novembre, per accrescere il dibattito e la consapevolezza sui diritti delle donne, con particolare attenzione al tema dell’empowerment femminile, della violenza di genere e degli stereotipi ancora legati alla figura della donna.

Un’iniziativa molto importante per la nostra organizzazione perché crediamo che solo proponendo nuovi e altri modelli si possano davvero cambiare le cose, soprattutto in un Paese come l’Italia dove, ancora oggi, 1 donna su 3 è vittima di violenza a causa di un fenomeno purtroppo figlio di una società che mette le donne e il loro empowerment in secondo piano.

Creare empowerment femminile è per noi una condizione imprescindibile per una società più giusta ed equa e una via primaria per la prevenzione e l’emersione della violenza di genere; nonché uno degli obiettivi principali del nostro programma contro la violenza sulle donne in Italia e nel Mondo. Grazie al progetto Spazio Donna, in Italia siamo presenti nei quartieri più difficili di Roma, Napoli e Milano, dove accogliamo tutti i giorni donne di ogni età per offrire loro un luogo in cui parlare, discutere, confrontarsi, per sviluppare autonomia e crescita personale e trovare, là dove necessario, aiuto.

Il nostro impegno per difendere i diritti di donne e bambine e per contrastare ogni forma di abusi e violenza è forte in Italia come all’estero.

In molti Paesi le bambine sono considerate un peso economico per la famiglia, che spesso vede nel matrimonio precoce l’unica soluzione per riuscire a sfamare i propri figli. Nel Mondo sono 650 milioni le bambine che si sono sposate prima di avere compiuto 18 anni.

Per questo ci impegniamo per combattere il fenomeno delle spose bambine e interveniamo nelle comunità più vulnerabili e ad alto indice di povertà in India, Nepal, Kenya e Tanzania con programmi di inserimento scolastico di bambine ad alto rischio di matrimonio forzato. La scuola in questo scenario è un vero e proprio rifugio che può salvare le bambine; un luogo sicuro dove ricevere assistenza e cure mediche, studiare e costruire le basi per una vita autonoma, dignitosa e migliore.

Il WeWorld Festival rappresenta il momento culminante della nostra campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e i loro figli, un fenomeno che in Italia ha dati disarmanti.

Sono oltre 6 milioni le donne che in Italia subiscono violenza, molte di queste sono madri.

 

A breve online tutti gli appuntamenti!

 

Pubblicato il 23.11.2019